Società

Nove anni di Italo

Il 28 Aprile 2012, Italo passa dalla fase di start up a quella operativa. L’intera famiglia di Italo, azionisti e dipendenti, si trova a dover affrontare una sfida molto più concreta. Al momento della partenza Italo copre solo la dorsale  Napoli-Roma-Firenze-Bologna-Milano, ma l'incremento dei collegamenti è costante nel corso degli anni. La risposta dei viaggiatori è straordinaria. Si aggiungono Salerno e, a partire dall’ottobre 2012,  la tratta Roma-Venezia, che fa tappa a Bologna, Padova e Mestre. Dal 9 dicembre 2012, Italo si ferma anche preso la stazione di Torino Porta Susa, portando il network di Italo dalle cinque destinazioni iniziali a nove, che diventano dieci pochi nel giugno 2013, quando apre la stazione di Reggio-Emilia (Mediopadana).

Ad oggi Il treno Italo collega 40 stazioni di 35 città :Reggio Calabria, Villa San Giovanni, Rosarno, Vibo-Pizzo, Lamezia Terme, Paola, Scalea, Sapri, Vallo della Lucania, Agropoli/Castellabate, Salerno, Napoli, Napoli Afragola, Roma Termini, Roma Tiburtina, Firenze SMN, Bologna, Verona, Bergamo, Rovereto, Trento, Bolzano, Brescia, Desenzano, Peschiera, Vicenza, Ferrara, Rovigo, Padova, Venezia Mestre, Venezia Santa Lucia, Treviso, Conegliano, Pordenone, Udine, Reggio Emilia AV, Milano Rogoredo, Milano Centrale, Torino Porta Susa e Torino Porta Nuova.

Inloltre Italo integra il suo network ferroviario dell’Alta Velocità con il trasporto su gomma di Italobus, che collega alle stazioni dell’Alta Velocità, per mezzo di pullman di ultima generazione, le località di: Mantova, Parma, Cremona, Modena, Longarone, Tai di Cadore, Valle di Cadore, Venas, Peaio, Vodo, Borca di Cadore, San Vito di Cadore, Cortina, Sicignano, Potenza, Ferrandina, Matera, Sala Consilina, Lauria, Frascineto (Castrovillari), Cosenza, Caserta, Benevento, Pompei e Sorrento.

Tanta strada è stata fatta, affrontando sempre con coraggio le nuove sfide e riscuotendo sempre numerosi consensi da parte dei passeggeri, ma Italo vuole continuare a crescere.

Stai utilizzando un browser non supportato.
Scaricane uno più moderno per visualizzare questo sito.